Pagina:Volpini - 516 proverbi sul cavallo.djvu/183

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Pregi e difetti. 157


È una sentenza degli arabi:

Tre cose lunghe: orecchie, collo e gambe anteriori;

Tre cose corte: osso della coda, gambe posteriori e dorso;

Tre cose larghe: fronte, petto e groppa;

Tre cose pure: pelle, occhi e unghie.

Altri dicono che il cavallo per esser buono deve avere:

Tre qualità della donna: petto largo, chioma lunga e fianco aperto;

Tre qualità del leone: alterezza, arditezza e furore;

Tre qualità del bue: occhio, nari e giunture;

Tre qualità del montone: naso, dolcezza e pazienza;

Tre qualità del mulo: forza, costanza nel lavoro e piede;

Tre qualità del cervo: testa, gambe e pelo corto;

Tre qualità del lupo: collo, gola e udito;

Tre qualità della volpe: orecchio, coda e trotto;

Tre qualità del serpente: memoria, vista e contorno;

Tre qualità della lepre o del gatto: corsa, passo e flessibilità.

60. Zampata di cavallo vecchio fossa grande.

È un antico proverbio toscano, il quale ci ammaestra che il cavallo vecchio (che qui sta per adulto), se dà zampate, lo fa con cattiveria e con forza, e quindi tale sua offesa è assai pericolosa.