Pagina:Volpini - 516 proverbi sul cavallo.djvu/194

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
168 Proverbi sul cavallo


36. È un caval da nolo.

Quante malinconiche riflessioni non sorgono nell’animo all’udir questa espressione: È un cavallo da nolo! È una povera bestia adoperata in tutti i modi, in tutti i tempi e senza posa in ogni genere di lavoro e con magra ricompensa, e per similitudine dicesi anche di un uomo adoperato per ogni incombenza e caricato di lavoro.

37. È un Ronzinante.

Ronzinante, è il nome della bestia magra e sciancata che Cervantes ha dato per cavalcatura a don Chisciotte. Si usa a titolo di scherno, parlando di un cavallo sfinito e di brutto aspetto.

38. Fa come il buon cavallo che si riscalda mangiando.

Pare che questo proverbio si riferisca all’uso generale, di strofinare il cavallo e frizionarlo talvolta con liquidi eccitanti, allorchè ritorna da un lungo lavoro e questo si fa perchè non si raffreddi cambiando temperatura e ritornando improvvisamente alla quiete. Ma quando un cavallo ha fondo buono ed è sano anche dopo un lungo lavoro mangia tosto volontieri, ed in tal modo si riscalda meglio che con frizioni e strofinature di cui potrebbe anche far senza, attesa la sua buona costituzione fisica.

39. Far come il caval del Ciolle che si pasceva di ragionamenti.

È un modo di dire toscano, usato da diversi scrittori classici.

40. Far come il caval grasso, o come il