Pagina:Volpini - 516 proverbi sul cavallo.djvu/86

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
60 Proverbi sul cavallo.


Buon governo, metà razione.

Colla stroffinazione fatta col tortoro di paglia, e meglio se di fieno inumidito, si ottiene una vera frizione secca che produce sul cavallo effetti generali ed utilissimi. Per essa le parti indolenzite da sforzi o da colpi, provano un pronto e stabile sollievo. I piccoli versamenti sierosi scompaiono facilmente più che non si ottenga con applicazioni medicamentose; la circolazione si fa più attiva ed abbondante, la calorificazione acquista in energia ed in uniformità. Si facilita la traspirazione, si rendono più attive le funzioni, si dà lucidezza al pelo, si preservano infine gli animali da un gran numero di malattie sì interne che esterne. Ben con ragione quindi dice il proverbio che una buona stroffinata vale una passeggiata, ed anche: Buon governo metà razione, per dimostrare quanta influenza abbia nel benessere del cavallo il governo della mano.

106. Una sferza che sempre schiocca non è temuta dai cavalli.

E così un maestro che sgrida sempre gli scolari, un padrone che garrisce sempre coi servi e giù di lì. Un buon maestro di equitazione deve fare a meno della sferza quando impartisce la lezione ai suoi allievi. Adoperata malamente e fuor di proposito infastidisce i cavalli, li spaventa ed è causa di disgrazie: se poi, come avviene di frequente, la si fa schioccar di continuo, si abituano i cavalli a quel rumore che più non la temono.

107. Un asino allenato batte ogni cavallo non trenato.

Più che un proverbio è questo un detto di uno