Pagina:Zibaldone di pensieri VI.djvu/403

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
398 pensieri (4022-4023)

dor ec. Cosí errato, errado per errante, di cui altrove, sudato per sudante ec. Cosí pesado per pesante. Cosí tanti altri participii neutri, massime spagnuoli, che per questa qualità di significazione presente o indicante abitudine ec. meritano di esser considerati, giacché i participii passivi di verbi neutri in significazione passata, come caduto, morto ec., sono regolari e ordinarissimi e infiniti, sí nello spagnuolo che nell’italiano e francese ec. (26 gennaio 1824), come dico altrove.


*    Al detto altrove di excito, suscito ec. in piú luoghi, aggiungi nel Forcellini Procitant e procitare (26 gennaio 1824).


*    Sopraddiminutivo francese Feuilleton (fogliettino) (27 gennaio 1824).


*    Verbi frequentativi o diminutivi o frequentativi-diminutivi o diminutivi positivati, italiani. Rinfocolare, rinfocolamento, da rinfocare ec. (27 gennaio 1824).  (4023)


*   Diceva il tale che da giovanetto, quando da principio entrò nel mondo, aveva proposto di non mai adulare, ma che presto se n’era rimosso, perché essendo stato piú tempo senza lodar mai nessuna persona e nessuna cosa, e vedendo che non troverebbe nulla a lodare se voleva durare nel suo proposito, temette disimparare per difetto d’esercizio quella parte della rettorica che tratta dell’encomiastica, la qual cosa, come fresco ch’egli era allora di studi, gli era a cuore che non succedesse, premendogli di conservarsi coll’esercizio le cose che aveva recentemente imparate (27 gennaio 1824).


*    Alla osservazione del Mai sopra il modo in cui ne’ codici è scritto il gn indicante esser piú vera la