Pagina:Leone Duodecimo e Pio Ottavo (Baraldi).djvu/8

Da Wikisource.



sapete ispirare a quanti vi conoscono. Gradite i doveri de’ miei buoni amici e compagni nella compilazione delle nostre Memorie: conservatevi al bene della Religione, al servigio e splendor della Chiesa, alle lettere, agli amici: donatemi luogo nelle vostre fervide orazioni, mentre baciandovi la sacra mano, ho l’onore di protestarmi coi più sinceri, vivaci e inalterabili sensi di riconoscenza, di venerazione e di ossequio


Di Vostra Eccellenza Reverendissima

Modena 29 Giugno 1829



Umilissimo Devotissimo Obmo Servo
Giuseppe Baraldi.