A Giovan Battista Vico

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Giuseppe Giusti

XIX secolo P Indice:Versi di Giuseppe Giusti.djvu Sonetti letteratura A Giovan Battista Vico Intestazione 23 maggio 2017 75% Poesie

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Versi editi ed inediti di Giuseppe Giusti


[p. 361 modifica]



Di norma social nel tuo volume
      Chiuse Filosofia germe profondo,
      Che per cultura diverrà fecondo
      4E darà frutti di miglior costume.

La mente vagheggiando il nuovo lume,
      Che dell'eterna Idea rivela il fondo,
      Per l'intellettuale ordin del mondo
      8Di volo in volo a Dio leva le piume.

Virtù m'ispiri, ond'io spezzato il laccio
      Che mi fa servo di caduco limo.
      All'ocean de'secoli m'affaccio:

12E fissando lo sguardo al Centro primo,
      Arditamente l'universo abbraccio,
      Mi rinnovo, m’intendo, e mi sublimo.