Apriti Standard!/Indice generale

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../

../Presentazione IncludiIntestazione 28 agosto 2019 75% Da definire

Apriti Standard! Presentazione


[p. 3 modifica]Indice generale

Presentazione||
Prefazione||


Capitolo primo: Apertura, interoperabilità, neutralità:
i semi dell’innovazione

  ||
1. Tecnologie libere... da che cosa?||
  ||
2. Aperto in che senso? L’idea di openness||
  ||
3. L’interoperabilità: alcune definizioni||
  ||
4. Neutralità tecnologica||
  ||
5.Tecnologie ed effetti di rete||


Capitolo secondo: Standard e standardizzazione

  ||
1. Il concetto di standard e la sua centralità||
  ||
1.1 Esempi più comuni di standard||
  ||
1.2 Standard de jure e standard de facto||
  ||
2. Dinamica storica della normazione e il differente approccio di Europa e USA||
  ||
3. L’attività di normazione||
  ||
3.1. Principi base dell’attività di normazione||
  ||
3.2 Fasi di un processo di standardizzazione||
  ||
3.3 Pubblicazione e utilizzo degli standard||
  ||
4. Gli enti di normazione e il loro funzionamento||
  ||
4.1 Natura giuridica e funzionamento||
  ||
4.2 I tre livelli della normazione: nazionale, europeo, internazionale||
  ||
5. Principali problematiche in materia di standardizzazione||
  ||
5.1. Standard e innovazione tecnologica||
  ||
5.2. Attività di normazione e gestione della proprietà intellettuale||
  ||
5.3. Attività di normazione e concorrenza||


Capitolo terzo: Gli standard in ambito informatico e il concetto di standard aperto

  ||
1. Gli standard nel settore ICT: fra standard de facto ed effetti di rete||
[p. 4 modifica]
  ||
2. Gli standard aperti||
    ||
2.1. La definizione di Bruce Perens||
    ||
2.2 La definizione fornita dall’ITU-T||
    ||
2.3 La definizione di IDABC||
  ||
3. Criteri di classificazione degli standard aperti||
  ||
4. Il web come tecnologia interoperabile e il ruolo del W3C||
    ||
4.1. Dall’HTML all’XML: una storia di interoperabilità e standard aperti||
    ||
4.2 L’attività di standardizzazione e monitoraggio del W3C||
  ||
5. L’approccio di OASIS all’attività di standardizzazione||


Capitolo quarto: Standard aperti e formati di file

  ||
1. I formati di file come standard||
    ||
1.1. Formati "nativi" ed effetti di rete||
    ||
1.2 L’affermazione di standard in materia di formati||
  ||
2. Formati proprietari vs formati aperti||
    ||
2.1. Le specifiche del formato e il concetto di formato proprietario||
    ||
2.2 Il concetto di formato aperto||
  ||
3. Alcuni formati documentali e le relative standardizzazioni||
    ||
3.1. ASCII||
    ||
3.2 Rich text format||
    ||
3.3. PostScript||
    ||
3.4 PDF||
    ||
3.5. Microsoft DOC||
  ||
4. Due formati documentali a confronto: ODF vs OOXML||
    ||
4.1. Il software OpenOffice.org e il formato ODF||
    ||
4.2 Il dibattito sulla standardizzazione del formato OOXML||
    ||
4.3. La mobilitazione anti-OOXML||
    ||
4.4 L’acquisizione del formato OOXML come standard ISO||
    ||
4.5. Le ultime prospettive||
  ||
5. I formati aperti per altri tipi di file||
    ||
5.1. I formati aperti per immagini e grafica||
    ||
5.2 I formati aperti per file audio e video||
    ||
5.3. I formati aperti per archiviazione||
    ||
5.4 Altri tipi di formati aperti||
[p. 5 modifica]


Appendice: Interoperabilità e standard aperti nella legislazione italiana

  ||
1. Introduzione: L’importanza di standard e formati aperti per la pubblica amministrazione||
  ||
2. I disegni di legge di Cortiana e Folena||
  ||
3. La circolare Aipa/Cr/40 del 22 aprile 2002||
  ||
4. La prima commissione Meo||
  ||
5. La direttiva Stanca del 2003||
  ||
6. Le attività del Cnipa in materia di open source||
  ||
7. La direttiva europea sul riutilizzo di documenti nel settore pubblico||
  ||
8. Il D. Lgs. 82/2005 (Codice dell’amministrazione digitale)||
  ||
9. Il Ministro Nicolais e la seconda Commissione Meo||
  ||
10. La sentenza 133/2008 della Corte Costituzionale||
  ||
11. La riforma del CAD avviata dal Ministro Brunetta||
  ||
12. Il disegno di legge Vita-Vimercati||
  ||
13. L’importante ruolo della legislazione regionale||
  ||
14. La sentenza 122/2010 della Corte Costituzionale||


Bibliografia||
Postfazione
(ovvero... La storia travagliata di questo libro)||