Questa pagina è dedicata ad un autore. Premi sull'icona per avere aiuto.

Autore:Giovanni Ventura

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Giovanni

Ventura XIX secolo attore/drammaturgo/poeta italiano

Giovanni Ventura (Milano, 6 luglio 1800greg. – Milano, 19 gennaio 1869greg.), attore, drammaturgo e poeta italiano.

Collabora a Wikipedia Voce enciclopedica su Wikipedia

Opere[modifica]

  • Alinda : leggenda di Giovanni Ventura, Torino : Tipografia di G. Pomba, 1832, 35 p.
  • Giovanni Ventura, Ara bell'ara discesa cornara ossia il ravvedimento del Conte Tommaso Marino (dramma in 3 atti), Milano : Carlo Vermiglio cartolajo, 1833, 108 p.
  • Carl'Ambroeus : versi milanesi di Giovanni Ventura attore drammatico, Milano : dalla tip. Guglielmini e Redaelli, 1840, 11 p. ; 21 cm.
  • Poesie milanesi ed italiane di Giovanni Ventura, Firenze, Fumagalli, 1844, 141 p.
  • Giovanni Ventura, Rosmunda : tragedia storica in 5 atti composta di 50 versi cioe 10 per ciascun atto, Torino : Fodratti, 1845
  • Giovanni Ventura, Nuova maniera d'intendere una scena delle piu celebrate nella Divina Commedia di Dante, Torino : L'Unione Tipografico-Editrice Torinese, 1855, 19 p. (Estr. da: Rivista Enciclopedica Italiana, a.1., dispensa 4).
  • Giovanni Ventura, Risposta alla obbiezioni fatte dal signor Nicolò Tommaseo alla nuova maniera d'intendere una scena delle piu celebrate nella Divina Commedia di Dante, Torino : Tipografia Economica, 1856, 16 p. (Estr. da: Rivista Enciclopedica Italiana). - Ristampato in L'incompreso verso di Dante : pape Satan pape Satan aleppe spiegato dopo cinque secoli, e la nuova maniera di intendere una scena delle piu' celebrate della Divina commedia, Milano, Giuseppe Bernardoni, 1868, 75 pp.
  • Giovanni Ventura, Poesie milanesi e italiane. Nuova ed. con ammende dell'autore ed aggiunte di parecchie composizioni, Milano : Francesco Vallardi, 1858, 227 p.
  • Giovanni Ventura, Poesie scelte (introduzione di Angelo Ottolini), Milano : Cogliati, 1922, 131 p.