Questa pagina è dedicata ad un autore. Premi sull'icona per avere aiuto.

Autore:Saverio Baldacchini

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Saverio

Baldacchini poeta/politico italiano

Saverio Baldacchini.jpg
Saverio Baldacchini (Barletta, 22 aprile 1800greg.1 – Napoli, 13 marzo 1879greg.2), noto anche come Francesco Saverio Baldacchini Gargano, poeta e politico italiano.

Collabora a Wikipedia Voce enciclopedica su Wikipedia

Collabora a Commons Immagini e/o file multimediali su Commons

Opere[modifica]

Poesia[modifica]

  • Ugo da Cortona : canti di Saverio Baldacchini. Napoli: Off. Tipografica, 1839
  • L'Ideale : versi alla primavera del 1857. Napoli: Stamperia del Fibreno, 1857
  • Riposi ed ombre : versi. Napoli: Stamperia del Fibreno, 1858
  • Polinnia : versi raccolti nell'inverno del 1859. Napoli: stamperia del Fibreno, 1859 (on-line)
  • Espero, Inedite di Saverio Baldacchini : 1850-1860. Napoli: F. Giannini, 1867
  • Claudio Vannini o l'artista : canto. Napoli: De Stefano e soci, 1836 (on-line)
  • Nuovi canti e traduzioni. Napoli: Stab. tip. Ghio, 1869
  • Rime scelte [1]

Prosa[modifica]

  • Prose. 3 voll. Napoli: Stamperia del vaglio, 1873
  • Purismo e romanticismo, a cura di Edmondo Cione. Bari: G. Laterza, 1936

Biografia[modifica]

Autori correlati[modifica]