Lapidi storiche a Rovereto/Caduti della Prima Guerra Mondiale

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../Entrata dell'esercito

../Caduti Roveretani della Seconda Guerra Mondiale IncludiIntestazione 4 agosto 2010 25% teatro

Entrata dell'esercito Caduti Roveretani della Seconda Guerra Mondiale
Lapide dedicata ai caduti saccensi nella Prima Guerra Mondiale
RIVIVANO

ALLA PIETÀ DEI POSTERI I NOMI DEI SACCENSI CADUTI NELLA GUERRA MONDIALE 1914-1918

I soldati ricordati sono elencati in ordine alfabetico e sono:

A - G M - Z
  • Andreis Nicolò
  • Azzolini Vittorio
  • Aldi Giuseppe
  • Bianchini Giuseppe
  • Baroni Giuseppe
  • Boschetti Roberto
  • Baldessari Gualtiero
  • Berteotti Ferdinando
  • Baroni Francesco
  • Bona Francesco
  • Bianchini Valentino
  • Cavalieri Enrico
  • Castelli Saverio
  • Casanotto Francesco
  • Cavalieri Scipione
  • Dapor Emilio
  • Filippi Leonardo
  • Ferrari Luigi
  • Fedrizzi Romano
  • Frapporti Giovanni
  • Galvagni Carlo
  • Graziola Giovanni
  • Girardelli Carlo
  • Gasperi Anselmo
  • Girardelli Emilio
  • Manfredi Guido
  • Merighi Carlo
  • Merichi Giovanni
  • Manica Antenore
  • Manica Clemente
  • Pruner Francesco
  • Potrich Giovanno
  • Petrolli Enrico
  • Parmesani Luigi
  • Rizzi Attilio
  • Rigo Ottavio
  • Rizzi Giuseppe
  • Righetti Giuseppe
  • Schwendinger Giacomo
  • Senter Benvenuto
  • Tomasini Federico
  • Tomasini Angelo
  • Tranquillini Cirillo
  • Toldo Giuseppe
  • Tonolli Silvio
  • Veronesi Enrico
  • Dorigotti Angelo
  • Bontadi Francesco
  • Vincenzi Guglielmo


Vittorio Em. Manfrini

Lapide Vittorio E. Manfrini
QUI NACQUE

IL LEGIONARIO TRENTINO

MANFRINI VITTORIO EM.

TEN. NELL’8 REGG. ALPINI

CADUTO IL 14-12-1917



Carlo Torelli

Lapide Carlo Torelli
QUI NACQUE

IL LEGIONARIO TRENTINO

S. TEN. TORELLI CARLO

MORTO LI 11-9-1916



Ivo Bontadi

Lapide Ivo Bontadi
QUI NACQUE

IL LEGIONARIO TRENTINO

BONTADI IVO

S. TEN. NEL 6 REGG. DEGLI ALPINI

CADUTO IL 25-4-1916



Damiano Chiesa

Questa lapide è situata in Piazza San Marco.

Lapide Damiano Chiesa

QUI NACQUE nel 1894
DAMIANO CHIESA
VOLONTARIO NELLA CROCIATA DEL 1915
GUARDÓ LA SUA TERRA
CONTRO L’ETERNO BARBARO
FUCILATO DALL’AUSTRIA IL 19 MAGGIO 1916
CONSACRÓ SÉ ALLA GLORIA
IL NOME DELLA SPIA
ALL’INFAMIA
I CITTADINI NELL’ANNIVERSARIO
1919