Decisione del direttore dell'Europol 2001-C65-04

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Unione europea

2001 D diritto diritto Decisione del direttore dell'Europol 2001/C65/04
che adatta all'euro gli importi di cui all'allegato alla decisione del consiglio di amministrazione dell'Europol del 16 novembre 1999 in relazione alle imposte ed agli adeguamenti delle retribuzioni decisi dal Consiglio Intestazione 26 marzo 2010 75% diritto

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

IL DIRETTORE DELL'EUROPOL,

vista la decisione del consiglio di amministrazione dell'Europol, del 16 novembre 1999, che adotta le condizioni e le procedure stabilite dall'Europol riguardanti l'imposta sugli stipendi e sugli emolumenti versati al personale dell'Europol a profitto dell'Europol(1), segnatamente gli articoli 2 e 3,

considerando quanto segue:

(1) Ai sensi di tale decisione, del 16 novembre 1999, spetta al direttore rendere effettivo un aumento degli importi di cui all'articolo 4 dell'allegato a detta decisione in regione della medesima percentuale stabilita nella decisione del Consiglio, del 2 dicembre 1999, relativa all'adeguamento degli stipendi e delle indennità applicabili ai dipendenti dell'Europol(2).

(2) Ai sensi di quest'ultima decisione del 2 dicembre 1999, spetta al direttore rendere altresì effettiva la conversione in euro degli importi determinati in base al regolamento (CE) n. 1103/97 del Consiglio, del 17 giugno 1997, relativo a talune disposizioni per l'introduzione dell'euro(3) e al regolamento (CE) n. 2866/98, del 31 dicembre 1998, sui tassi di conversione tra l'euro e le monete degli stati membri che adottano l'euro(4).

(3) Spetta al direttore accertarsi che gli importi così determinati siano pubblicati nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee,

DECIDE:

Articolo 1
A decorrere dal 1o luglio 1999, gli importi in euro della tabella di cui all’articolo 4 dell'allegato alla decisione del consiglio di amministrazione dell’Europol, del 16 novembre 1999, sono fissati nel modo seguente:
8 % per la frazione compresa tra 90,59 EUR e 1 595,71 EUR
10 % per la frazione compresa tra 1 595,72 EUR e 2 197,86 EUR
12,50 % per la frazione compresa tra 2 197,87 EUR e 2 518,87 EUR
15 % per la frazione compresa tra 2 518,88 EUR e 2 860,56 EUR
17,50 % per la frazione compresa tra 2 860,57 EUR e 3 181,58 EUR
20 % per la frazione compresa tra 3 181,59 EUR e 3 492,74 EUR
22,50 % per la frazione compresa tra 3 492,75 EUR e 3 813,75 EUR
25 % per la frazione compresa tra 3 813,76 EUR e 4 124,92 EUR
27,50 % per la frazione compresa tra 4 124,93 EUR e 4 445,93 EUR
30 % per la frazione compresa tra 4 445,94 EUR e 4 757,10 EUR
32,50 % per la frazione compresa tra 4 757,11 EUR e 5 078,11 EUR
35 % per la frazione compresa tra 5 078,12 EUR e 5 389,77 EUR
40 % per la frazione compresa tra 5 389,78 EUR e 5 710,79 EUR
45 % per la frazione superiore a 5 710,80 EUR
Articolo 2
La presente decisione è pubblicata nella Gazzetta ufficiale delle Comunità europee.
Articolo 3
La presente decisione entra in vigore il giorno successivo all'adozione da parte del direttore.

Fatto a L'Aia, addì 3 luglio 2000.

Per Europol

Il Direttore
J. Storbeck

(1) Cfr. pag. 6 della presente Gazzetta ufficiale.

(2) GU C 364 del 17.12.1999, pag. 1.

(3) GU L 162 del 19.6.1997, pag. 1. Regolamento modificato dal regolamento (CE) n. 2653/98 (GU L 335 del 10.12.1998, pag. 51).

(4) GU L 353 del 31.12.1998, pag. 1.