Discussione:Divina Commedia/Inferno/Canto XXX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Correzione formattazione: Divina Commedia/Inferno/Canto XXX[modifica]

A partire dal verso 51 la formattazione non corrisponde alla corretta suddivisione in terzine

✔ Fatto Risolto il problema: il template {{R}} non era stato inserito correttamente. Grazie per la segnalazione! - εΔω 09:28, 27 nov 2008 (CET)

La formattazione non è ancora corretta. L'interlinea che separa le terzine è messa tra i versi 50 e 51, mentre andrebbe messa tra il 51 e il 52; e così di seguito fino alla fine del canto. Qui di seguito la formattazione corretta:

Io vidi un, fatto a guisa di lëuto,
pur ch'elli avesse avuta l'anguinaia
tronca da l'altro che l'uomo ha forcuto. 51

La grave idropesì, che sì dispaia
le membra con l'omor che mal converte,
che 'l viso non risponde a la ventraia, 54

faceva lui tener le labbra aperte
come l'etico fa, che per la sete
l'un verso 'l mento e l'altro in sù rinverte. 57

ecc.

--79.42.245.134 19:26, 27 nov 2008 (CET)

✔ Fatto. Grazie ancora per l'attenzione e per la pazienza. Se ci fossero altri interventi su testi protetti non manchi di farceli notare. - εΔω 19:39, 27 nov 2008 (CET)

Rimane un piccolo errore. Una parentesi graffa di troppo al verso 122 e la numerazione del verso 123 inserita male.

"E te sia rea la sete onde ti crepa",
disse 'l Greco, "la lingua, e l'acqua marcia }
che 'l ventre innanzi a li occhi sì t'assiepa!".{{r|123}

--79.42.245.134 19:59, 27 nov 2008 (CET)

✔ Fatto. Brutta bestia la fretta. Grazie. - εΔω 00:02, 28 nov 2008 (CET)