Disjecta/VII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
VII

../VI ../VIII IncludiIntestazione 4 dicembre 2016 100% Poesie

VI VIII

[p. 17 modifica]


VII.

Scendon le tenebre:
Soletti e muti
Miriam, sul margine
Del rio seduti
L’onda trascorrere
Che argin non ha;
— Guarda, essa dice,
Come è felice
L’acqua... lei va!

[p. 18 modifica]


     Poi tace e lacrima
La poveretta.
— Quale, io la interrogo,
Quale, o diletta.
Di noi l’incognito
Fato sarà? —
Piange essa, e dice:
Come è felice
L’acqua... lei va!