Disjecta/XII - Memento!

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XII - Memento

../XI ../XIII IncludiIntestazione 3 maggio 2016 100% Poesie

XI XIII

[p. 27 modifica]


XII.

MEMENTO

Quando bacio il tuo labbro profumato,
Cara fanciulla, non posso obbliare
Che un bianco teschio vi è sotto celato.

     Quando a me stringo il tuo corpo vezzoso,
Obbliar non poss’io, cara fanciulla,
Che vi è sotto uno scheletro nascoso.

     E nell’orrenda visïone assorto.
Dovunque o tocchi, o baci, o la man posi,
Sento sporger le fredde ossa di un morto.


Tarchetti - Disjecta, 1879 063.png