Dubbj amorosi/Dubbio XXX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Dubbio XXX

../Dubbio XXIX ../Dubbio XXXI IncludiIntestazione 12 novembre 2011 100% Poesie

Dubbio XXIX Dubbio XXXI
[p. 22 modifica]
DUBBIO XXX.


     Mentre con divozion stava parlando
Suor Cherubina con frà Galeazzo,
Per disgrazzia la madre stranutando
Cacciò un peto dal cul con gran schiamazzo,
Il frate, a quel saluto, diè rimando
E le rispose in fretta, qualche cazzo.
La monacha turbossi e l’ebbe a male,
Utrum, se questo fu caso Papale?


[p. 23 modifica]
RISOLUZIONE XXX.


     Dice la legge, paragrafo quando,
Titolo de verborum prolatione,
Che quando verbum dictum est scherzando
Sia chi si vuol non fert punizione.
Addit immo la legge: il cazzo entrando
Nel forame del cul sine intentione,
Nunquam questo sarà peccato tale,
Che richiedesse assoluzion papale.