I saltarelli dell'Abbrucia sopra i Mattaccini di ser Fedocco/2. La targa del Fedocco e la biscotta

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
2. La targa del Fedocco e la biscotta

../1. Mentre che 'l Gufo ruguma e la frotta ../3. Quel dì che 'l Carafulla alla Condotta IncludiIntestazione 2 giugno 2008 75% sonetti

1. Mentre che 'l Gufo ruguma e la frotta 3. Quel dì che 'l Carafulla alla Condotta

 
La targa del Fedocco e la biscotta
lama, provata a tutti i paragoni,
fann’andar la trivella strasciconi,
né più si ficca, anzi sdrucciola e smotta.

5E poi che minchiattarra e bergamotta
ci arreca il Bratti ciarpa, i mascalzoni
nostri aprir doverranno a’ cicaloni
e metter dentro gongole e pagniotta.

Oh sprunate mai più questa callaia
10e passisi alle verze e a’ limonchielli
e ogn’erba e ogn’albero si sbruche;

pongasi fine a questa ciangolaia
e cavinsi le stanghe e’ chiavistelli
o s’ardan gl’usci e ’n qualche Marmeruche

15d’un catelano a buche
vestite il parlar tosco e porsi vuollo
con quattro filze di lingue a armacollo.