Juvenilia/Libro III/Che ti giovò su le fallaci carte

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../Passa la nave mia, sola, tra il pianto

../A F.T. IncludiIntestazione 18 maggio 2011 100% Raccolte di poesie

Libro III - Che ti giovò su le fallaci carte
Libro III - Passa la nave mia, sola, tra il pianto Libro III - A F.T.
[p. 86 modifica]


XXXVII.


Che ti giovò su le fallaci carte
Sfiorar gli anni tuoi novi ed il natio
Vigore in su la cóte aspra de l’arte,
4O troppo a questa amico e a te non pio?

Or qui te da la luce alma diparte
Dura quïete e sempiterno oblio:
O speranze d’onore al vento sparte!
8O brama di saper che ti tradío!

Pèra chi al vero inesorato e a’ danni
Del vero addisse quella età migliore
11Che piú pronta risponde a’ belli inganni!

Ch’ora non piangerei spento il fulgore
Gaio del tuo sembiante e i candidi anni
14E de la cara vita il caro fiore.