La Cicceide legittima/I/XXXIV

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

XXXIV ../XXXIII ../XXXV IncludiIntestazione 3 agosto 2012 100% da definire

I - XXXIII I - XXXV
[p. 18 modifica]

L’Oratorio di D. Ciccio sopra l’Anime
del Purgatorio.

xxxiv.

DIcesi, che D. Ciccio aspiri, e vanti
 Un singolar Poetico talento,
     E che pretenda esser già pari a quanti
     4Cigni migliori ha l’Apellineo argento.
Quindi s’è messo a far, per quel ch’io sento
     Un Oratorio, in cui descrive i pianti,
     Che a forza d’atrocissimo tormento
     8Escon dagli occhi all’Anime Purganti.
Or se fu per Eretico dannato,
     E con ragion, quei ch’usò dir che sia
     11Il Purgatorio un Ente imaginato;
Oggi ben si può dir, senza eresia
     (Rispetto al suo dir goffo, e mal formato)
     14Che il Purgatorio è una C.....