La Valle Seriana/Prefazione

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Prefazione

../Dedica ../Bergamo IncludiIntestazione 15 febbraio 2014 100%

Dedica Bergamo


[p. 5 modifica]

AI CORTESI LETTORI




La Valle Seriana, dotata dalla natura di un importante corso d’acqua, fiancheggiata da ameni colli svolgentisi in non meno vaghi monti, ricchi di acque salubri e di prodotti molteplici, traversata da una comoda ferrovia, popolata da molti e grandiosi opifici, danti lavoro e lucro a molte migliaia di abitanti, si può ben oggi chiamare una delle più felici fra le sue consorelle delle Prealpi.

Gli è perciò che una Guida descrittiva, storica, artistica e pratica di questa Valle ci è parsa non solo opportuna ma necessaria, per non dire indispensabile. — Far meglio conoscere i suoi prodotti, il suo commercio, le sue industrie, renderne più note e più apprezzate le sue bellezze, farla meta gradita di deliziose escursioni e di piacevole soggiorno ai nazionali e ai forestieri — ecco lo scopo della medesima.

Il buon volere che vi abbiamo messo ci fa sperare che non sarà per riuscirvi sgradita. Che se fossimo riusciti almeno ad accontentarvi, vi daremo in [p. 6 modifica] un’altra prossima pubblicazione il resto della valle: Valle Seriana Superiore, sino alle sorgenti del Serio ed a’ suoi laghi, fra i quali il lago Maggiore, che se proprio proprio non è il Verbano, non manca peraltro di bellezze e di particolarità sue speciali. — Valete.

Milano, maggio 1900.
G. Zidimeco.




AVVERTENZA. — A comodo dei Signori Ciclisti che pedalanti percorrono questa Valle, abbiamo stimato opportuno aggiungere a questa Guida alcuni dati sulla viabilità della medesima, dati tolti dalla pregiata Guida-Itinerario pubblicata a cura del Touring Club Ciclistico Italiano (Associazione Nazionale fra Ciclisti e Viaggiatori. Sede Centrale: Milano, Via Gabrio Casati N. 2). — Vedasi in fine).




NB. Per questa Guida vennero consultate le seguenti opere:

Zanchi. De origine Orobiorum sive Coenomanorum. — Venetiis, 1531.
Rota. Dell’origine e della storia antica di Bergamo. — Bergamo, 1804
Manzini. Il territorio della provincia di Bergamo. — Bergamo, 1816.
Bergamaschi. Sullo scavo ed esportazioni del lignite di Val Gandino. — Annali universali di statistica, Vol. 39.
G. Brocchi. Idem, idem.
G. Ronchetti. Memorie Istoriche della Città e Chiesa di Bergamo. — Bergamo, 1805.
G. Maironi Da-Ponte. Dizionario odeporico ossia storico, politico, naturale, ecc. — Bergamo, 1825.
Tassi F. Vite di Pittori, Scultori ed Architetti della Provincia di Bergamo.
Calvi. Campidoglio de’ Guerrieri ed illustri personaggi di Bergamo.
A. Amati. Dizionario Corografico dell’Italia, opera voluminosa ed importantissima.