La fisica dei corpuscoli/Capitolo 10/1

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Capitolo 10 - L'atomo

../../Capitolo_10 ../../Capitolo_10/2 IncludiIntestazione 14 aprile 2022 100% Da definire

Capitolo 10 Capitolo 10 - 2

[p. 232 modifica]

1. — L’atomo. — Le leggi chimiche, i fenomeni chimici e i fenomeni di riflessione dei raggi X sui cristalli ci parlano dell’esistenza degli atomi: i fenomeni spettroscopici, quelli radiattivi, i fenomeni elettrici elettromagnetici ci dicono qualche cosa anche della struttura dell’atomo.

Da ogni specie di atomi si possono ottenere elettroni, ossia corpuscoli carichi di elettricità negatività. Questi sono tutti eguali tra loro qualunque sia l’atomo da cui derivano, e sono molto piccoli rispetto alle dimensioni dell’atomo, sono dunque molto probabilmente un costitutivo dell’atomo.

Ma nella maggior parte dei casi l’atomo ci si presenta come un corpo elettricamente neutro. Dunque, se ogni atomo contiene elettroni, dovrà anche contenere elettricità positiva e in quantità eguale a quella negativa degli elettroni. Ogni atomo è capace di emettere energia elettromagnetica sotto forma di luce, in un modo ben determinato, e caratteristico per ogni specie di atomo, e le varie specie di luce che emette possono classificarsi secondo leggi, per es. quelle di Balmer e di Rydberg che rappresentano la serie delle linee nei relativi spettri.

Tutto questo rivela nell’atomo una struttura molto complessa. I dati sperimentali che possediamo non sono sufficienti a definire tale struttura in tutti i suoi particolari, ci permettono però di immaginare diverse forme di atomo che si adattino abbastanza ai fatti conosciuti.

Vari modelli di atomo sono stati studiati da diversi autori.