La gente di spirito/Atto primo/Scena settima

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Atto primo

Scena settima

../Scena sesta ../Scena ottava IncludiIntestazione 11 aprile 2011 75% Teatro

Atto primo - Scena sesta Atto primo - Scena ottava

Eulalia e Lucia ricamano, Campioni dorme. Ernesto sdraiato sul sofà in fondo, Federico.


Federico
Ernesto, ti debbo una restituzione.
Ernesto
Di già?
Federico
M'è arrivato quanto aspettavo.
Ernesto

fra sé.

Il primo corriere non sarà qui che fra un'ora.
Federico

dopo consegnati i danari.

Va bene?
Ernesto

li ripone senza guardarli.

Benissimo.
Federico
Perché io credo che i debiti, non si fa mai troppo presto a pagarli.
Ernesto
Si vede.
Federico
Così... se mi occorresse un'altra volta... come se occorresse a te.
Ernesto
Ho capito. Grazie.
Federico
Addio. (Fra sé, uscendo). Chi paga debito acquista credito.

Via.

Ernesto

fra sé.

Chissà chi glieli ha imprestati questi... Mah!