Le antichità Romane (Piranesi)/4-XXXIV

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Tomo IV, tav. XXXIV

../4-XXXIII ../4-XXXV IncludiIntestazione 31 ottobre 2009 75% Da definire

4-XXXIII 4-XXXV


DIMOSTRAZIONE IN GRANDE DI ALCUNE DELLE PARTI DORICHE DEL PRIMO ORDINE DEL TEATRO DI MARCELLO

Tav. XXXIV

Architrave diverso dall’altro

Modinature de Capitelli de’ Fianchi del Teatro verso la Scena

Pianta de’ Triglifi e della Metope

Pianta rovesciata dell’ Architrave B, che vede il Soffitto del Gocciolatojo, della Cornice D.

Fra le altre molte, e varie Lezioni di Modinature de’ Capitelli, d’Architrave, di Fregio, e di Cornice, appartenenti a questo Ordine, riportiamo qui fedelissimamente quelle, che son varianti dall’opposta Tavola, anche con alcune minuzie di Misure, che si son prese sulla stessa linea del d.o Ordine. Da ciò si vede, che gli Antichi nelle piccole parti de’ grandi Edificj non si curarono di tener conto dell’Esattezza, ma nell’istesso Masso posto in opera le lavorarono con disprezzo, come vedesi anche nel Colosseo, e altrove. La linea A del Fregio, ora si ritira dal Vivo dell’Architrave B, ora cade a piombo del Vivo del medesimo, come si scorge nell’anteposta Tavola. Tutte le altre parti sono varie. Abbiamo scelto in quel ricorso dell’Architrave, e del Fregio due Punti i più felici nell’Esecuzione delli Mecanici, che operar.o La Cornice di quest’Ordine si vede nella Carbonara accanto alla Cucina del Palazzo Orsini. La Pianta della Colonna in parte è curva in E, come si dimostra nell’opposta Tav., in parte finisce in linea retta, come si vede in C

Tav. XXXIV

Imposta degli Archi

Capitello inverso

Il diametro da piedi della Colonna é pal.4 on. 4, 1/2 o sia moduli 1 diviso in 60 parti

Cav. Piranesi F.