Le nozze di Figaro/Atto Terzo/Scena decima

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Atto Terzo

Scena decima

../Scena nona ../Scena undicesima IncludiIntestazione 31 luglio 2010 75% Teatro

Atto Terzo - Scena nona Atto Terzo - Scena undicesima

La Contessa e Susanna

Contessa

Cosa mi narri! E che ne disse, il Conte?

Susanna

Gli si leggeva in fronte
Il dispetto e la rabbia.

Contessa

Piano: ché meglio or lo porremo in gabbia.
Dov’è l’appuntamento
Che tu gli proponesti?

Susanna

In giardino.

Contessa

Fissiamgli un loco. Scrivi.

Susanna

Ch’io scriva… Ma, signora…

Contessa

Eh, scrivi, dico; e tutto
Io prendo su me stessa.
(Susanna siede e scrive)
Canzonetta sull’aria…

Susanna

Sull’aria…
N. 20 - Duettino Archi, 1 Oboe, 1 Fagotto.
Allegretto

Contessa (detta)

“Che soave zeffiretto…”

Susanna (ripete le parole della Contessa)

Zeffiretto…

Contessa (c. s.)

“Questa sera spirerà…”

Susanna (c. s.)

Questa sera spirerà…

Contessa (c. s.)

“Sotto i pini del boschetto”.

Susanna (domandando)

Sotto i pini?
(scrivendo)
Sotto i pini del boschetto.

Contessa

Ei già il resto capirà.

Susanna

Certo, certo: il capirà.
(rileggono insieme lo scritto)
Recitativo secco

Susanna

Piegato è il foglio… Or come si sigilla?

Contessa (si cava una spilla e gliela dà)

Ecco, prendi una spilla:
Servirà di sigillo. Attendi… scrivi
Sul riverso del foglio:
“Rimandate il sigillo”.

Susanna

È più bizzarro
Di quel della patente.

Contessa

Presto, nascondi… Io sento venir gente.
(Susanna si mette il biglietto in seno)