Le rime della Selva/Parte seconda/Lo gnomo

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Parte seconda - Lo gnomo

../Alla fonte ../A una statua di San Giovanni Nepomuceno IncludiIntestazione 26 novembre 2016 100% raccolte di poesie

Parte seconda - Alla fonte Parte seconda - A una statua di San Giovanni Nepomuceno


[p. 174 modifica]

LO GNOMO.


Eh, son moltissimi i casi:
       Ma — incontrare uno gnomo, —
       È più difficile, quasi,
       4Che incontrare un galantuomo.

Pure, ier sera, d’un tratto,
       Ne scorsi uno nel bosco:
       Giubberello corto e fosco
       8E capperuccio scarlatto.

Accoccolato si stava
       Presso un ciglion, sulle zanche,
       E stropicciandosi l’anche,
       12Piagnucolava e soffiava:

[p. 175 modifica]


— Il nostro tempo è finito;
       La nostra vita è sepolta:
       Noi diventiam questa volta
       16Davvero e per sempre un mito. —

Io me gli accosto, saluto,
       E dico: — Voi, perchè v’odo
       Rammaricare in tal modo?
       20Che cosa v’è succeduto?

Dice: — Non vedi in che stato
       Sono ridotto? Un’ignobile,
       Un’indecente automobile
       24M’ha poco men che stroncato.