Ludi rerum mathematicarum/Dedica

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
../

../Ludi IncludiIntestazione 20 maggio 2018 75% Da definire

Ludi rerum mathematicarum Ludi

[p. 133 modifica]



Leonis Bap. Alb. ad Illustrissimum Principem D. Meliadiusum Marchionem Estensem ex Ludis Rerum Mathematicarum


Conosco che io fu’ tardo a satisfare in questo mio opuscolo a’ desideri vostri. E benché di questa mia tardità io possa allegare molte scuse e cagioni, pure mi diletta più rimettermi all’umanità e facilità vostra e dimandare perdono se io errai. Forse arò satisfattovi, quando in queste cose iocundissime qui raccolte voi prenderete diletto sì in considerare sì ancora in praticarle e adoperarle. Io mi sforzai di scriverle molto aperte; pure mi conviene rimentarvi che queste sono materie molto sottili, e male si possono trattare in modo sì piano che non convenga stare attento a riconoscerle. Se vi saranno grate, sarò molto lieto. E voi, se altro più desiderate, quando lo sentirò, mi sforzerò di satisfarvi. Per ora siavi grato questo, nel quale troverete cose molto rare. Raccomandovi Carlo mio fratello, uomo a voi e alla famiglia vostra deditissimo. Valete.