Pagina:Africa orrenda.djvu/17

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Per l'eccidio di Dògali 13


Se non per gioco ho cinta
     La mia terza corona.
     135Se la mia gloria estinta
     Non è tutta, nè suona
     Obbrobrio il nome mio ;
     Se Roma ancor son io,

Troppo alle tue volpine
     140Arti, o fatal, durai ;
     Sopra le mie rovine
     Assai ghignasti, assai
     Fu il danno e la vergogna:
     Carnefice, alla gogna!



(Genn. ’87)