Pagina:Albini - Le nostre fanciulle.djvu/46

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
4 Per salire


verso la parte pura, sommuove la prima e l’intorbida; ma l’aspirazione a inalzarsi in un modo o nell’altro, e uscire dall’oscurità, è sempre un movimento che onora l’uomo più del vivere in una bestiale ignoranza, obbedendo solo a istinti o a voleri altrui.

Lo studio è veramente come un gran faro che rischiara gli angoli più oscuri così della scienza come della coscienza, e ormai non v’è chi non senta che uno dei doveri, più urgenti, è di diffondere più ch’è possibile l’istruzione, per vincere quel brutale nemico dell’umanità: l’ignoranza.

Guardiamo un poco al mondo femminile, figliole, per comprendere il beneficio della coltura.

Ora essa è più diffusa: molte donne hanno potuto trarsi fuori dal morbido e scivolante terreno della frivolezza e della mondanità, da quello, meno viscido, ma non meno pericoloso, dei sogni, delle sentimentalità, delle morbose malinconie; da quello così sassoso delle meschine materiali fatiche, esaurienti, e così spesso inutili, per assurgere a una vita di lavoro a cui l’arte pone il suo suggello di bel-

4 Per salire