Pagina:Albini - Le nostre fanciulle.djvu/78

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ORE GAIE

Giovinezza senza letizia è giovinezza profondamente malata, fisicamente o moralmente. Come non v’è albero sano che non dia frutto, così la giovinezza non può dar frutti buoni senza ore gaie.

Dal fondo dell’essere qualche cosa esala sempre attraverso gli strati dolorosi che le tragiche circostanze della vita possono aver accumulato, attraverso le ossa o la carne spasimanti; e la giovinezza sorride e canta.

A volte basta un’inezia, un gesto comico, la nota di una musica allegra, la rapida visione di una cosa bella per tramutar le lagrime di una creatura giovine in sorriso, la sua tristezza o la sua serietà in un’improvvisa serenità o in una infantile gaiezza.

Noi ci sorprendiamo di udir ridere a volte da letto a letto di Ospedale delle giovinette e

36 Ore gaie