Pagina:Alcune lettere delle cose del Giappone. Dell'anno 1579. insino al 1581, 1584.djvu/47

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


DEL GIAPPONE 4, to tenuto per mono. Con lavenuta di cofivi,fi rinomorno le noflre perfecutìonUvnendofi la federata Ie^abel con fuo fratello, e molti altri Simori ch’iti quella guerra ciafcmo haueua perduto ò padre, ò fi g’10,0 fratelli,ò parenti-,attribuedo a noi tutta quella ruina,diccndo; che l tutto procedeua perchè noi lìauamo in Bungo,& dalla difivuttionejcamis, & Fa toques:Et cofi determinornofar ogni sformo perVcci derci,o almeno ^cacciarci da tutti quei regni.Et efiédo che h morti in quella guerra erano fiati tanti, la maggior parte della Città refiaua di ciò afflitta,c rU Ientità-, non potemmo noi copanre per le firade,per 1 Mtl oltraggi,affronti,villanie, e parole infurio fé, thè ci diceuano. Maperche il vecchio flava fi fia bile nella fede, c ne fuoi buoni proponimenti: £? il I{e nuovo non haueua fatta mutatione alcuna • non potevano i nofiri nemici far quello, che defideraitano,ma folo mormorando fi lamentavano di noi. Tra tanto divulgandoli per i regni di Eun^o la rat ta,e perdita àvn fi graffo efercitoxffendo che quelli Signori del Giappone ordinariamente fianno aletta, do l’occafione per aumentare i loro fiati: evedendo che non poteva occorrere opportunità migliore, else do eh d me fiaua cofifracaflato:fi leuorno ne di fief fi fuoi regni di Bungo,Cbicbuffen, Chiurlo, e Fingo ZZI riZ miS % nori Procurandolafeunoim patrmrfi d alcune terre,fecondo potevano-,nonvole o eflerjogetti a Bungo, Con queflo refiorno le cofe roumatc peggio che prima-,perchè molti ignori di Bungo bave nano alcune intrate in quelle terre, delle quali