Pagina:Alcune lettere delle cose del Giappone. Dell'anno 1579. insino al 1581, 1584.djvu/51

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


delgiappone. 4? i ‘ T, ’ 0:m«lmpetni’Mr.o,vcnenioitMmuà Vgpmquelle parti. Benché l’animo del buon vecchio f afe grande, pur perchè non goucrnaua edii • regm, a erano affai,giufie cagioni da temere: principalmente per efier mofiri nimici fi potenti, du. Torno quatte tribulationi molti giorni, nel qual tempofiattendeuaacominoue difcip!mc,digiL,& ora noni i & più di dui mefi eme^o, fefein caia continomorationcdmotte, & di,giorno; fcmparZ. era ily>^ ^ ielche P lu noiactdaua in quel mentre ™>’^dercadere alcuni Chrifliani-Jquali poco prima fi erano battenti:fe ben da Valtro canto non poco a confolaua veder la fonema e fede di molti altri: tra quali, quei che piùvalorofhmente fi portorno, fen^a mai Inficiare i primi femori, fùilt{e Secchio, Lione nochu, & altri Dopòiaiuto di Dio 3 ^S.’trecofe pmcipalifurono cagione, che nofitri nimici non ìfieguijTe o la il fienuouo fi alieno da noi, tumula non cipelfie,?TT’nL mal ° rdinò rteiChnftiani fini fatti tornaffero a dietro; ma ttaua indifferente Jouli fauoriuanc meno faceua loro violenta, che adot/er^S°fr{ e - hm * glifi diè molto ^ifacrififiavia rUuT * ° P ^ lp T a: ^ ando P er f«*che ci aiutì**/™ *> P erdlit0 ’ La feconda coft, Jjl TZt ^Melata molto grane, che il K "vecchio a i principali capi di quella £> congiura,