Pagina:Alfonso Varano - Opere scelte 1705-1788.djvu/235

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

alla decima visione 213

sordi, muti, lunatici, maniaci realmente posseduti da qualche Demonio; e non sì tosto Gesù Cristo o i suoi Apostoli scacciato aveano il Demonio, che il malato era guarito. Ci vien parlato d'un Demonio muto, d'un altro che difficoltosamente parlava, d'un uomo posseduto dallo spirito della infermità. E San Paolo dando in balia di Satanasso l'incestuoso di Corinto, dice, che l'abbandona a questo nemico: Ad Inter itum carnis. Ragionando San Marco delle malattie del corpo, chiamale ordinariamente flagelli mandati da Dio.

Questo sentimento è tolto dalla Dissertazione sopra la Medicina degli antichi Ebrei, del Padre Abate Agostino Calmet, tomo II stampato in Lucca per Sebastiano Domenico Cappuri.