Pagina:Algarotti - Il Newtonianismo per le dame, 1737.djvu/102

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
90 Dialogo Secondo.

ripigliai io, non vi sarebbon' eglino più tosto se noi vedessimo doppio un oggetto, che sappiamo esser uno, e rovescio ciò che sappiamo esser diritto? Noi parleremo dimani di queste cose, che parvero all’Huygens, uno de’ gran promotori del sapere nel passato secolo, molto più oscure di quel che sia lecito ad alcun mortale di ricercare. Voi potrete dimani per avventura saperne più di questo grand’uomo, ma non per questo esser più amabile di quel che siete oggi.