Pagina:Anonimo - Matematiche Fascicolo primo, 1837.djvu/64

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

65

moltiplicar la somma per la prima medesima cifra.

Quest’ultimo resultato proveniente dalla riunione di 1.°, 2.°, 3.°, ch’esclude il cubo del numero proposto mutilato della prima cifra, cioè il prodotto 4.°, chiamandosi un prodotto parziale, da quanto abbiamo detto intorno alla formazione del cubo d’un numero, noi possiamo per la esecuzione materiale del calcolo prescrivere la regola seguente.

«Si faccia a parte il quadrato della prima cifra a destra del numero proposto; e poi, moltiplicando questo numero successivamente per ciascuna delle altre sue cifre a sinistra, coll’avvertenza di triplicare ciascuno de’ prodotti di cifra per cifra, i prodotti totali, che di mano in mano s’ottengono, considerati respettivamente come numeri di diecine, centinaja, migliaja, ..., si scrivano sotto il quadrato fatto, considerato come numero d’unità semplici. La somma di questi numeri così scritti, moltiplicata per la prima cifra, ci darà uno de’ prodotti parziali, che si vogliono, il quale si scriverà come numero d’unità sotto il numero proposto separato da un frego.

«Soppressa, od imaginando soppressa nel numero proposto la prima cifra, si ripete-


5