Pagina:Anonimo - Matematiche Fascicolo terzo, 1839.djvu/20

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
20

una frazione per uno stesso numero, il di lei valore non si altera»

8. In virtù di questa ultima proprietà due o più frazioni di denominatore diverso si possono ridurre tutte ad avere lo stesso denominatore, senza che il loro valore si alteri.

Le due frazioni per esempio , si riducono alle due equivalenti respettive , moltiplicando i termini dell’una pel de nominatore dell’altra.

Generalmente, date quante mai si vogliano frazioni di denominatore diverso, moltiplicando successivamente i termini ciascuna per i denominatori di tutte le altre, resulteranno altrettante trasformate, che avranno ciascuna respettivamente il medesimo valore delle date, e tutte uno stesso denominatore comune, che sarà il prodotto di tutti i denominatori di quelle; per la ragione, che il prodotto di quanti mai si voglian fattori resulta sempre lo stesso in qualunque ordine questi si moltiplichino trà loro (Tema primo § II. N. 14)

Così il prodotto di tutti i denominatori delle cinque frazioni per es. seguenti

, , , ,