Pagina:Anonimo - Simpatie di Majano.djvu/108

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 104 —

lebre Madonna miracolosa, la «Santa Maria Primerana di Fiesole.»

Se lo stile della sagrestana, che registrò nel Libbro di ricordi i particolari di quella visita, fosse meno barbaro, ricopierei qui la relazione. Ma Ella vuole che anche le cose sante siano belle per farne sua delizia, e corre il rischio che le appaia in visione il Salvatore a rimproverarle, come accadde a San Girolamo, d’essere più ciceroniana che cristiana.

E ad ogni modo, Ella è così fina intendente delle cose dell’anima, da immaginare senza fatica la gioia di quelle semplici e divote monachelle.

E però non voglio chiudere con troppo rustiche citazioni questa mia lettera, che sarà l’ultima da Majano, dove mi sono adoperato a spigolare quello che mi sembrava degno della sua simpatia....

Così è: tutto passa; e sta per finire anche il mio soggiorno in questa deliziosa villa: me ne consolo soltanto col pensiero