Pagina:Anonimo - Simpatie di Majano.djvu/16

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 12 —

una signora che guardi i timbri e le date!... Si tratta dunque di quel tal Majano...

Prima però mi permetta di dirle che Ella mi accusa a torto di entusiasmo: io patisco pur troppo di molte malattie morali, ma, grazie a Dio, niente affatto di entusiasmo e di fanatismo, due malanni che ci sono venuti dalla teologia bizantina, e che ispirano ripugnanza come certe spaventose immagini in mosaico bizantino, come l’etichetta bizantina e gli eunuchi bizantini. —

Dunque, mia riverita signora, neanche di Majano io sono entusiasta; se poi Ella mi domanda semplicemente perchè Majano mi piace tanto come le par di capire dalla mia lettera, la servo subito.

Non le dico degli ospiti presso i quali mi trovo: non ne saprei fare il panegirico, altra cosa bizantina; e se ne dicessi tutto il bene che meritano, Ella potrebbe domandarmi per quali meriti io sia il loro ospite; e io allora replicherei facendomi