Pagina:Antichi monumenti di Siracusa.djvu/19

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

X    9    X

getti interessanti, curiosi, e stupendi, Voi, sì, valetevi di questa guida, che camminar vi farà sul merigio, e lontani vi terrà dagli errori.

E Voi, miei cari Cittadini, che mi succederete, impegnatevi a conservar questi antichissimi rispettabili Monumenti, che le mie fatiche, i miei sudori, che gratuitamente vi ho per tanti lunghi anni impiegato, e che il mio genio, o amor patriottico vi ha scoverto, e illustrato. Riflettete, che i Barbari stessi amano, e vivono impegnati per la gloria, e per lo vantaggio delle vetuste Memorie della lor patria. Tenete mente, che gli antichi Monumenti autenticano la storia, fissan l’epoche incerte, rischiarano i passi oscuri degli Autori classici, e l’esistenza de’ luoghi celebri verificando, si accertan su la religione, sul governo, e su i costumi de’ popoli d’alta origine. Voi ben sapete, che le Antichità della nostra Patria hanno alla Repubblica letteraria apprestato i descritti vantaggi. Dunque è di giusto, è necessario, è dovere, che fossero da Voi ben conservate, e d’interessarvi di ta’ vantaggi sì singolari, per così rendervi non insetti nojosi, ma membri utili alla Patria.

B