Pagina:Antichi monumenti di Siracusa.djvu/34

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

X    24    X

Valli. Nel 1337. principia la fazione de’ Chiaramontani, e de’ Ventimiglia. Nel 1348. si accende la guerra civile fra le famiglie de’ Chiaramontani, Palizzi, Alagona, e Moncada. Poscia dopo la partenza di Maria succede la Tetrarchia de’ Baroni. Nel 1360. Siracusa vien costituita Città Capitale della Camera Reginale, la quale durò fino all’anno 1536. Si tiene nel 1398. in Siracusa un parlamento, autorizzato dal re Martino, in cui si stabilisce il regio Demanio. Vi è un interegno dall’anno 1410. fino al 1412.

1412.

I Castigliani vengon dopo gli Aragonesi. In questo tempo Siracusa contava il numero di circa 40.mila anime, compresi gli Ebrei, i quali poi furon nell’anno 1497. cacciati da tutta la Sicilia al numero di cento mila circa. Succeduti i re Castigliani, cessa la sede de’ re, e la Sicilia vien governata dai Vicerè.

1516.

Prendono in seguito il dominio di Siracusa gli Austriaci di Germania, e la popolazione in quest’epoca si riduce a 22. mila anime. Nel 1536. cessa in Siracusa la Camera Reginale, e resta il solo Protonotaro, che dimora in Palermo. Nel 1549. si comincino a fabbricar le Torri d’avviso in tutto il littorale, rimettendosi l'anti-