Pagina:Archivio storico italiano, serie 3, volume 13 (1871).djvu/225

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

dei genovesi 221

ruole gli stavano accanto. E se gli cantò la messa solenne; nel qual mentre si celebrarono quantità di messe basse. Vi era la musica; infine s’udì il panegirico del P. Turri gesuita. Dopo se gli celebrarono l’esequie con intervento de’ Serenissimi Collegi. Il Decano andò, come è solito quando non interviene il Duce, senza alcun segno delle insegne ducali; che tanto fu ordinato in voce dai Serenissimi Collegi al Maestro delle Cerimonie. Finita la cerimonia si chiusero le porte della Chiesa. Fu riposto il cadavere in San Giovanni il Vecchio, che poi di notte fu condotto privativamente in San Giacomo di Carignano1».





  1. Cerimoniali, vol. V, car. 186.