Pagina:Archivio storico italiano, serie 5, volume 7 (1891).djvu/175

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

germania 155

storiche, che fa nascere il desiderio di una scelta dei documenti più importanti per l’uso quotidiano degli studiosi e delle scuole speciali. A questo mirano i Monumenta Germaniae selecta che comincia a stampare il Doeberl1; i quali bensì paiono esser poco esatti per i dilettanti, e anche meno per i dotti, ai quali non offrono nulla di nuovo. Nell’unica terza dispensa, finora uscita, è inserita una serie di documenti specialmente considerevoli per la storia italiana, come la legge feudale di Corrado II, il famoso decreto di Nicolao II sulla elezione papale etc.

L’accademia imperiale di Vienna si è risoluta di pubblicare in una collezione speciale, sotto il titolo Comunicazioni dall’Archivio Vaticano, frutti delle ricerche, fatte dai membri dell’Istituto austriaco di studi storici in Roma nei tesori del Vaticano. Il primo volume, la cui edizione fu curata da Ferdinando Kaltenbrunner, contiene Documenti per la storia dell’impero durante il governo di Rodolfo I ed Alberto I (1272-1308)2. La raccolta offre un materiale ricco per la storia degli stati e delle città italiane, e illustra ampiamente le relazioni di Gregorio X con Carlo d’Angiò e coi partiti italiani, non che il contegno di lui riguardo ai progetti del re Rodolfo d’acquistarsi la corona imperiale, e contiene anche tutti i documenti sulla cessione della Romagna a Gregorio X, 1278. Il testo è accompagnato da un continuo commentario3.

Enrico Finke ha consacrato da più tempo i suoi studi al concilio di Costanza. Il suo libro intitolato: Ricerche e fonti per la storia del concilio di Costanza4 (di cui alcune parti furono già pubblicate altra volta in periodici) riguarda i preparativi del concilio, il regolamento dell’assemblea e le sue relazioni coll’imperatore Sigismondo.

Tra le fonti raccolte nella seconda parte del libro, e che contengono trattati, proposizioni, pareri, carte e lettere, e perfino documenti relativi alla storia dell’antipapa Benedetto XIII, la più importante

  1. Monumenta Germaniae selecta ab a. 768-1250, ed. Doeberl, Monaco di Baviera 1889.
  2. Mittheilungen ahs dem vaticanischen Archive, I Band: Actenstücke zur Geschichte des deutschen Reiches unter den Königen Rudolf I und Albrecht I, gesammelt von Fanta, Kaltenbrunner, Ottenthal, mitgetheilt von F. Kaltenbrunner, Vienna 1889.
  3. Mi sia permesso di richiamare l’attenzione sopra un’altra pubblicazione intrapresa anch’essa dalla medesima accademia, cioè un’edizione dei dispacci degli oratori veneziani residenti alla corte imperiale al loro Governo. Il primo volume dei Venetianische Depeschen vom Kaiserhofe contiene i dispacci degli anni 1538-1546.
  4. H. Finke. Forschungen und Quellen zur Geschichte des Konstanzer Konzils, Paderborn 1889.