Pagina:Ardigo - Scritti vari.djvu/13

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Prefazione 7

za 1. Importantissimo per la psicologia, dirò così, dello studio, e per l’arte del pensare è lo scritto Il metodo del lavoro intellettuale di R. Ardigò.

Un contributo cospicuo alla Pedagogia è rappresentato dagli art. 2° I programmi e l’ordinamento dell’insegnamento; 7° La filosofia nell’Università; 8° La scuola classica e la filosofia. A questi tre articoli possiamo aggiungere, per il genere del contenuto, le lettere successivamente riprodotte ai numeri 10 e 11, che riguardano l’una l’opera dei professori universitari, e l’altra l’insegnamento religioso nelle scuole dello Stato.

Delle Lettere sono commoventissime quelle dell’Ardigò al Martini segnate con i numeri 2, 4, 5, alle quali ho accennato anche più sopra; e a comprendere ancor meglio quanta fosse la venerazione dell’Ardigò per l’Uomo che l’avea assistito in ogni momento della sua vita con amore paterno, come anche a dare un’altra prova del rispetto sempre manifestato dall’Ardigò verso il sentimento religioso quando sia nobile e sincero, ho creduto opportuno riportare la lettera con cui l’Ardigò descrive la religiosità di Mons. Martini (n. 6). Nella stessa serie delle Lettere ho compreso la polemica relativa al Pellegrinaggio alla tomba di Vittorio Emanuele in Roma (n. 7); e a convalidare l’impressione che essa suscita in chi legge, non ho stimato inutile citare in nota il giudizio del Luzio. Lo spirito d’indipendenza

  1. Sotto il titolo Quisquilie Ardigò avea raccolte anche le numerose recensioni da lui pubblicate, dei lavori di filosofia italiani, nell’Archiv für systematische philosophie (1895 ); ma per ragioni perentorie di economia di spazio ho dovuto escluderle da questi Scritti, con molti altri discorsi, articoli, giudizi e pensieri, epigrafi, dell’Ardigò stesso.