Pagina:Ardigo - Scritti vari.djvu/244

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
238 Scritti vari

Ma riguardo a ciò è da avvertire, che quando delle coscienze di minima intensità si accompagnano ad una coscienza distinta, non rimangono però soppresse del tutto, ma si fondono in questa specificandola. Come nei suoni le armoniche o gli ipertoni, dissimulandosi nel tono distinto, ma imprimendogli il carattere di un timbro speciale. Cosa anche questa di sommo rilievo per intendere la fenomenologia psichica; e affatto certa; ma che richiederebbe un libro per essere presentata in tutta la sua luce positiva.


(Dalla Rassegna settimanale, periodico di Roma, 24 aprile 1879).