Pagina:Artusi - La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene, Landi, 1895.djvu/401

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

381
Zucchero, grammi 135.
Rossi d’uovo, N. 2.
Chiare d’uovo, N. 5.
Sugo di un grosso limone.
Acqua mezzo bicchiere.
Farina un cucchiaio scarso.

Stemperate la farina coll’acqua frullandola bene, versatela in una cazzaruola ed aggiungete il resto.

Rimestate ogni cosa e ponete il composto al fuoco rimuovendo continuamente il mestolo come si fa per la crema. Quando sarà condensato passatelo dallo staccio, se occorre, poi versatene parte in un vassoio, distendeteci sopra dei savoiardi o del pan di Spagna, e col resto del composto copritelo. Servitela fredda.

Può bastare per quattro o cinque persone.


495. - Sformato di conserve

Prendete uno stampo da budino a costole o scannellato, ungetelo bene con burro freddo e riempitelo di savoiardi o di pan di Spagna intinto nel rosolio e di conserve di frutta, regolandovi in tutto come al N. 491, senza alcun uso di crema. Dopo alcune ore, le quali occorrono perchè il composto si compenetri, sformatelo, immergendo prima, per un istante, lo stampo nell’acqua bollente, onde il burro si sciolga.


496. - Bianco mangiare

Mandorle dolci con tre amare, grammi 150.
Zucchero in polvere, grammi 150.
Colla di pesce in fogli, grammi 20.