Pagina:Ascensioni umane Fogazzaro.djvu/149

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


L’ORIGINE DELL’UOMO

e il sentimento religioso

I.

Ho affrontate altra volta e superate, spero, le prime difficoltà del cammino combattendo l’antica credenza divisa dalla maggior parte dei teologi e dei fedeli, secondo la quale il mondo sarebbe stato creato da Dio con atti distinti e subitanei di creazione, ad intervalli di giorni o di epoche. Ho cercato dimostrare che lo spirito umano si viene da lungo tempo disponendo contro un simile concetto della Creazione. Fino all’età moderna lo spirito umano, tranne in alcuni grandi pensatori solitari, ha concepito un’azione del Creatore simile all’azione di un uomo strapotente, capace d’imporre la sua volontà alla natura, di comandare agli astri, con una parola arcana, che restassero sospesi in aria, di comandare con un’altra frase alla Terra ignuda che si vestisse improvvisamente di piante, al mare senza vita che si popolasse improvvi-