Pagina:Avifauna italica, primo resoconto.djvu/21

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

―5―

Circolare ministeriale. E questo mi porta molto logicamente a dire qualche cosa sulla natura di questo primo Resoconto, che sarà, per le stesse ragioni, quella, in parte almeno, del secondo e del terzo, che spero gli faranno seguito. Nell’attuazione della inchiesta ornitologica in Italia importava anzitutto avere notizie precise sulle condizioni locali di ciascuna delle specie di uccelli nelle diverse nostre Provincie, e queste le abbiamo nel presente Resoconto per non poche delle provincie italiche. Completate queste notizie per tutte le provincie, come confido poter fare nei due successivi Resoconti, avremo una solida base di cognizioni sullo stato reale delle singole specie in ognuna delle provincie italiche; ed allora il Resoconto ornitologico potrà diventare annuale e dare le notizie interessanti le singole specie nelle varie parti d’Italia, relative all’annata precedente. Per giungere a questo e per facilitare il compito ai collaboratori darò alcune nuove istruzioni nelle Conclusioni in fine a questo Resoconto.

Dirò ora due parole pei collaboratori egregi i quali hanno così gentilmente voluto lavorare meco a questa non piccola impresa; e spero che mi daranno venia se in qualità di compilatore io mi prendo tale licenza. Oltre a persone chiare e già ben note per studi ornitologici e anco per importanti pubblicazioni fatte intorno a quel ramo interessante della Zoologia, professori di Zoologia o di Scienze Naturali, dilettanti privati, tassidermisti ecc. ecc., un contingente non piccolo è stato dato da intelligenti cacciatori e proprietari di tese, nonché dagli ispettori forestali dipendenti dal Ministero di Agricoltura, Industria e Commercio; ora, se mi è permesso esprimere un voto insieme ad una calda raccomandazione, io vorrei che potesse estendersi maggiormente tra i cacciatori e tra gl’ispettori forestali l’interesse nel lavoro della inchiesta, giacchè essi sono in posizione eccezionalmente buona per