Pagina:Barrili - La legge Oppia, Genova, Andrea Moretti, 1873.djvu/89

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

atto terzo 85

Catone

(avviandosi)

Ah! giornataccia! giornataccia! Se le donne son matte, saranno savi gli uomini?

(esce a sinistra)

SCENA II.

Erennio solo, indi Mirrina, Birria, Materina e uno stuolo di Donne.


Erennio

Ah! per Roma quadrata! Vengono proprio a questa volta. Vigiliamo l’ingresso.

(si pianta dinanzi alla porta per cui è entrato Catone)

Mirrina

(affacciandosi all'intercolonnio, seguita dallo compagne)

È entrato per di qua. Donne, seguiamolo!

Birria

(a Mirrina)

Purchè non sia per fargli il bocchìno!

Mirrina

Tira via, sciocco!

Erennio

Olà! che cos’è questo chiasso? Fatevi indietro!

Mirrina

(avvicinandosi sempre più, insieme colla folla)

Con che diritto? È luogo pubblico. Il Campidoglio appartiene a tutti i romani.