Pagina:Beccaria - Dei delitti e delle pene, 1780.djvu/20

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

( 10 )

rispinto dalla ragione: e i disordini presenti, da chi ben n’esamina tutte le circostanze, sono la satira e il rimprovero delle passate età, non già di questo secolo e de' suoi legislatori.

Chiunque volesse onorarmi delle sue critiche, cominci dunque dal ben comprender lo scopo a cui è diretta quest’opera, scopo che, ben lontano di diminuire la legittima autorità, servirebbe ad accrescerla, se più che la forza può negli animi la opinione, e se la dolcezza e