Pagina:Bellamy - L'avvenire, 1891.djvu/50

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
48

una disgrazia se l’umanità non avesse trovato un metodo migliore, non era che lo svolgimento di questo diabolico principio: il tuo bisogno è la mia fortuna (mors tua, vita mea), nelle reciproche relazioni degli uomini. Il compenso dato per un servizio prestato, non era già adeguato alla difficoltà ed al pericolo di esso, chè, a quanto pare, il lavoro più difficile, più pericoloso e più sucido era sempre fatto dalle classi che venivano pagate meno; ma bensì soltanto e sempre all’entità dell’imbarazzo momentaneo in cui si trovava quegli che aveva bisogno che gli si prestasse quel servizio.»

«Ammetto tutto ciò,» dissi; «ma il nostro metodo di regolare i prezzi a seconda di un prezzo corrente, era, a dispetto de’ suoi difetti, un metodo pratico e non giungo ad indovinare come abbiate fatto a trovarne uno altrettanto soddisfacente. Siccome non v’è che lo Stato che fa lavorare, non v’è naturalmente più prezzo corrente. I compensi sono arbitrariamente stabiliti dallo Stato. Non vi dev’essere compito più imbrogliato e più scabroso, nè maggiormente atto ad eccitare il malcontento generale.»

«Credo,» replicò il dottor Leete, «che esageriate la difficoltà. Supponiamo che vi sia un collegio di uomini ragionevoli e ben intenzionati i quali abbiano l’incarico di stabilire la mercede di ogni sorta di lavori, con un sistema che, come il nostro, guarentisca tutte le occupazioni e lasci libera la scelta degli impieghi. Non comprendete che, per quanto possa sembrare poco soddisfacente la prima assegnazione, gli errori finirebbero col correggersi da sè? Troppi vorrebbero occuparsi dei lavori privilegiati, mentre troppo pochi sarebbero disposti a far gli altri. Ma questo non ha nulla da fare con noi, poichè, sebbene questo metodo sia assai pratico, esso non appartiene al nostro sistema.»

«Ma in che modo adunque regolate le mercedi?» chiesi nuovamente.

Il dottor Leete riflettè un istante.

«Il vecchio ordine delle cose,» disse quindi, «non è abbastanza noto perchè possa comprendere che cosa intendiate dire con questa domanda; peraltro l’ordinamento attuale è sì diverso