Pagina:Bertini - Le dimore estive dell'appennino toscano, Niccolai, Firenze, 1896.djvu/168

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
158 vallombrosa


Vi si accede in 20 minuti dall’albergo Croce di Savoia, per una strada resa oggi comoda anche per le vetture — Questo albergo è pure tenuto dal sig. G. Benini — Pensione come alla Croce di Savoia.

Yillino Mèdici. — È una graziosa casetta, vicina all’albergo Croce di Savoia e che il sig. Benini ha adibito come succursale del suo albergo con lo stesso trattamento. La direzione dei tre alberghi sopra indicati, continua a tenerla il sig. P. Lanzky.

Grand’Albergo Castello Acqnabella. — Poco distante dal centro di Vallombrosa, al principio delle abetine, in una splendida villa che fu costruita con intenti artistici, senza idea di speculazione, ha sede questo albergo.

Posizione splendida verso la valle d’Arno. Anche questa pensione è tenuta dal signor Benini, ed offre camere ed appartamenti degni dei primari alberghi d’Europa. Perciò le distinte famiglie che ne profittano, trovano ragionevole la pensione che vi si fa di lire 15 al giorno, per ogni persona, salvo i consueti accomodamenti.

Albergo Saltino. — Questo è situato al Saltino, distante circa chil. 1V2 da Vallombro