Pagina:Bertini - Le dimore estive dell'appennino toscano, Niccolai, Firenze, 1896.djvu/9

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

ai lettori vii


za, sia per facilità maggiore dei mezzi di comunicazione, sia perchè là si rivolge la clientela dei villeggianti estivi incoraggiata da miglioramenti locali; tanto è vero che anche la montagna cammina.

In questo lavoro di riordinamento, e che meglio diremmo di aggiornamento, avemmo a collaboratori molte egregie persone che con diligente cortesia si assunsero l’incarico di fornirci notizie prese sui luoghi, dandoci utilissime indicazioni e consigli per varianti da introdursi, in modo che soltanto per la loro cooperazione gentile, questa seconda edizione per esattezza d’informazioni e per pratica utilità, speriamo non sarà dissimile dalla prima.

Esterniamo ai nostri cortesi collaboratori tutti la più sincera gratitudine per averci messi in grado di tributare nel modo migliore che ci